8 Ott 2017

coba special concert a Roma giovedì 5 ottobre 2017

/
Posted By
/
Comments0

giovedì 5 Ottobre 2017 ore 19.00

Il trionfale ritorno a Roma del vulcanico fisarmonicista e compositore coba, che stavolta propone la sua musica innovativa insieme alla sua band. L’artista è riconosciuto in tutto il mondo per lo stile rivoluzionario con cui ha saputo trasformare l’immagine della fisarmonica, rendendola uno strumento mainstream, non più relegata al semplice accompagnamento. E’ questo il motivo per cui, dopo la performance a Roma, il 7 ottobre riceverà la Cittadinanza Onoraria di Castelfidardo, patria della fisarmonica. coba si esibirà in un live travolgente anche quest’anno, nel paese dove ha svolto gli studi all’età di 18 anni e in cui mantiene salde le radici della sua attività musicale.

cobabpiccola

coba: fisarmonica


coba – fisarmonicista e compositore
“coba” è un nome che risuona ben oltre i confini nazionali, così come la sua musica, in grado di influenzare la scena musicale mondiale. Vincitore di numerosi concorsi Internazionali, ha pubblicato CD in tutta Europa, raggiungendo spesso le prime posizioni delle classifiche. Realizza tour nel vecchio continente da oltre vent’anni ed è stato personalmente richiesto dalla principessa della musica islandese Björk per un tour mondiale. Al momento è l’artista giapponese più conosciuto All’estero. Le sue opere, sempre di elevatissima qualità, ottengono critiche eccellenti fuori e dentro i confini giapponesi. L’immagine della fisarmonica è entrata nel mondo della pop music grazie a lui e lo stesso nome “coba” è diventato sinonimo di un genere musicale. Il campione olimpico di pattinaggio artistico Daisuke Takahashi ha scelto il suo brano “Eye” per le olimpiadi invernali di Vancouver nel 2010, così come la ginnasta Asuka Teramoto, a Londra 2012, ha scelto “Toki no tobira”. L’artista ha così raggiunto vette monumentali, diffondendo la sua musica in mondovisione per due olimpiadi consecutive. Ad oggi ha prodotto oltre 500 brani per il cinema, il teatro, la televisione e la pubblicità. Vasta anche la sua produzione nel ruolo di compositore, insieme a numerosi musicisti e orchestre. A novembre del 2016 ha festeggiato i 25 anni di carriera e il 21 dicembre è uscito il suo 37° album, “coba?”, presentato nel tour nazionale “coba tour 2017 25° anniversario”. Il 7 ottobre gli sarà conferita la cittadinanza onoraria di Castelfidardo, patria della fisarmonica.

Masahiro Itami chitarra
Nasce a Tokyo e dopo gli studi lavora come turnista, collaborando con numerosi artisti. Oltre alla chitarra si dedica a strumenti tradizionali, che utilizza per arrangiamenti e brani per pubblicità commerciali. Incontra coba nel 1990 e partecipa a molti dei suoi album, andando in tour con lui in Italia, Francia, Belgio, Inghilterra. Dal 1993 al 2003 fa parte dell’orchestra Tokyo Pops, con cui si esibisce nella sala congressi dell’ONU e alla Carnegie Hall di New York. Nel 2004 prende parte al World Tour Final Concert di Luciano Pavarotti a Tokyo. Nell’agosto 2010 esce il suo album in coppia con Steve Whipple, “A day in Tokyo”.

Shingo Tanaka basso
Dopo gli studi musicali, supera le selezioni alla L.A. Music Academy, vincendo una borsa di studio. Sperimenta molti generi tra cui il jazz e il latino americano e dal 2005 suona con i T-SQUARE, in studio e dal vivo, anche in tour internazionali. Tra i musicisti con cui si è esibito figurano Hideki Togi, Iwao Furusawa, coba, JERO, Tomomitsu Yamaguchi, Keiko Mita, Marlene, Hiromi Uehara, Ayaka, Touhou-Shinki, Kimaguren, The Gospellers, Takeshi Tsuruno, Naka Nakamura, moumoon, Linda Yamamoto, Yuzo Kayama, Miku Hatsune.

Masanori Amakura batteria
Nasce a Hiroshima e si avvicina allo studio delle percussioni in tenera età. Dopo il diploma si iscrive a una scuola di musica sotto la guida dei maestri Masayuki Higuchi e Kazumi Ikenaga, specializzandosi in fusion, jazz, rock. A vent’anni si trasferisce negli Stati Uniti e diventa il batterista di una rock band di New York, ma continua a sperimentare anche il jazz, l’improvvisazione, il blues, l’R&B. Dopo il ritorno in Giappone collabora con coba, JUJU, Monday Michiru, jazztronik, KYOTO JAZZ MASSIVE, sia in studio che dal vivo.