Hitoiki - Parole del direttore

10 Oct 2011

La Trappola

/
Posted By
/
Comments0

La programmazione cinematografica 2011-2012 dell’Istituto si è inaugurata con il film ‘La Trappola’ di Hiroshi Teshigahara nella rassegna “ART THEATRE GUILD OF JAPAN (ATG) –Esperimenti di Cinema Indipendente.”

Ho visto il film per la prima volta, e sono rimasto sinceramente colpito dall’alta qualità dell’immagine e delle musiche, ben attinenti all’intreccio narrativo, che liberalmente attraversa la confine tra realtà e irrealtà. E che risulta ancora oggi originale e stimolante benché sia stato prodotto circa 50anni fa.

Il regista Teshigahara ha ricevuto il Premio Speciale della Giuria al 17.o Festival di Cannes del 1964 per la sua produzione successiva, “Suna no Onna” (La Donna di Sabbia). Sceneggiatore del film era Kobo Abe, scrittore drammaturgo, molto noto al mondo per l’omonimo romanzo, pubblicato in circa 30 lingue straniere. La musica è curata da Toru Takemitsu, grande compositore conosciuto dalle platee internazionali.

Go Hirasawa, critico studioso di cinema, ha evidenziato, nel corso della conferenza, che l’ATG ha diritto di essere collocata nella storia cinematografica del mondo, e non soltanto del Giappone dunque, dato che molti dei film giapponesi apprezzati all’estero sono stati distribuiti dalla casa cinematografica. Vorrei aggiungere che allo stesso tempo si potrà abbracciare tutto il panorama dell’arte contemporanea giapponese postbellica tramite il cinema dell’ATG perché vi hanno preso parte diversi artisti nei campi di musica, teatro, letteratura, arte visive, design, e altro, che si sono distinti per creatività artistica nel Giappone del dopoguerra. Il mio cuore è pieno di speranza di vedere gli altri film d’arte realizzati da ATG in programma.

Hiroshi Teshigahara è figlio di Sofu, di cui ho parlato in questa rubrica con il testo “Yakumo.” Il figlio ha intrapreso la strada della regia cinematografica quando il padre si esprimeva magnificamente nei campi variegati di pittura, scrittura, calligrafia oltre all’ ikebana.
Nel 1962 quando Sofu ha creato ‘Yakumo,’ suo figlio ha presentato il primo lungometraggio ‘La Trappola’ con cui l’ATG ha iniziato l’attività di distribuzione del nuovo cinema giapponese di qualità.
E proprio in quell’anno questo Istituto è stato fondato.

Fumio Matsunaga
Direttore dell’Istituto Giapponese di Cultura in Roma
10 ottobre 2011

Leave a Reply