新着情報

6 Jun 2016

WORKSHOP DI LINGUA GIAPPONESE – Imparare le frasi d’amore dai film

/
Posted By
/
Comments0

Martedi 15 luglio 2014
18.30 – Workshop
19.00 – Proiezione

Film

La Moglie di Villon

Viyon no tsuma - Oto to tampopo, 2009, DVD, C, 114’ sottotitoli in italiano (c) 2009 FUJI TELEVISION NETWORK/PAPADO/SHINCHOSHA PUBLISHING / NIHON EIGA SATELLITE BROADCASTING CORPORATION

Viyon no tsuma – Oto to tampopo, 2009, DVD, C, 114’ sottotitoli in italiano
(c) 2009 FUJI TELEVISION NETWORK/PAPADO/SHINCHOSHA PUBLISHING /
NIHON EIGA SATELLITE BROADCASTING CORPORATION

«Contenuto»
1) Presentazione del film “La moglie di Villon”; la trama e le parti principali.
2) Spiegazione delle battute e delle scene con le frasi d’amore.
Esercizio di conversazione usando queste battute (solo alcune)

Questa volta non solo ci divertiremo a guardare un film, ma ci sarà anche un workshop sulla lingua giapponese prima della proiezione.
Tratteremo le varie scene, alcune battute e certamente anche la cultura giapponese.
Seguendo il workshop, potrete godere il film ancora di più.

Il film che proiettiamo è “La Moglie di Villon”. Le battute di cui parleremo sono “le frasi d’amore” usate nel film.
Le parole d’amore che la protagonista Sachi riceve dal marito debole e infedele, dai clienti del locale, dall’ex fidanzato…. Come loro, anche tu non vorresti raccontare l’amore in giapponese?

«Trama»
Melodramma tratto da un romanzo dello scrittore Osamu Dazai , scritto nel 1947. Ambientato a Tokyo nel periodo post-bellico, è la storia della sofferta relazione tra Sachi e suo marito, Joji Otani, un romanziere autolesionista, infedele e con il vizio dell’alcool. Una notte Otani ruba 5.000 yen dalla cassa del bar in cui è solito recarsi a bere; i padroni del locale lo inseguono fino alla porta di casa, minacciandolo di rivolgersi alla polizia in caso di mancata restituzione. Otani reagisce con violenza ma a calmare gli animi interviene Sachi, la quale – per evitare ulteriori problemi – propone all’anziana coppia di lavorare nel bar fino a che i debiti del marito nei loro confronti non siano completamente estinti. Sachi viene rappresentata come una donna forte e positiva, capace di amare in modo profondo l’uomo che le provoca tanti dispiaceri, con una logica che trascende il comune sentire. Al contrario Otani incarna la figura di un uomo debole, prigioniero del vizio, incapace finanche di gestire quella celebrità che lo rende così affascinante agli occhi delle donne. Con questo film Negishi ha vinto il Premio come miglior regista alla 33esima edizione del Montreal World Film Festival.

Sarà presente un interprete giapponese –>italiano
*NON E’ NECESSARIA L’ISCRIZIONE.

Per chi lo desidera dalle ore 19.00 e’ possibile assistere SOLO ALLA PROIEZIONE del film SENZA PARTECIPARE AL WORKSHOP

Per info: scuola@jfroma.it

Leave a Reply