1 Mag 2015

La dama di Akashi: musica e seduzione 25 GIUGNO 2015

//
Comments0

La dama di Akashi: musica e seduzione
Giovedi’ 25 giugno ore 18.30

Conferenza a cura di Maria Teresa Orsi

In collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana, l’Istituto Giapponese di Cultura è lieto di presentare la conferenza della Professoressa Maria Teresa Orsi. Tra i massimi conoscitori del Genji Monogatari e autrice della recente traduzione italiana, la relatrice affronterà i capitoli Suma e Akashi con cenni sul ruolo della musica nella celebre opera di Murasaki Shikibu.

La conferenza funge da introduzione alla serata ispirata al Genji Monogatari in programma il 1 luglio presso i Giardini dell’Accademia Filarmonica Romana, nell’ambito della stagione estiva I Giardini di Luglio 2015.
Il Maestro Marco Angius, insieme ai solisti e all’ensemble “Giorgio Bernasconi” dell’Accademia Teatro alla Scala, dirigerà l’opera Note del Guanciale e a seguire La Cortina di Gala, entrambe composte dal Maestro Luca Mosca.
La serata sarà introdotta da una dimostrazione di calligrafia e nell’intervallo sarà possibile assistere a una dimostrazione di ikebana.
Maggiori informazioni sul sito www.filarmonicaromana.org

Maria Teresa Orsi ha ricoperto dal 1984 al 2010 la cattedra di Lingua e letteratura giapponese alla Sapienza Università di Roma. Nel 2012 il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca le ha conferito il titolo di Professore Emerito. Ha pubblicato articoli dedicati alla letteratura popolare e al fumetto giapponese ed ha curato la traduzione e la presentazione al pubblico italiano di testi classici e moderni, fra cui Racconti di pioggia e di luna di Ueda Akinari (Marsilio 1988), Sanshiro di Natsume Soseki (Marsilio 1990), Il figlio delta fortuna di Tsushima Yuko (Giunti 1991), Sotto la foresta di ciliegi in fiore di Sakaguchi Ango (Marsilio 1993, premio della casa editrice Kodansha come miglior traduzione in lingua italiana di un’opera giapponese) e I demoni guerrieri di Ishikawa Jun (Marsilio 1997). Nel 2012 ha pubblicato la traduzione commentata del Genji monogatari (La storia di Genji), massimo capolavoro della letteratura classica giapponese. Nel 2000 è stata insignita dal Governo giapponese dell’onorificenza dell’Ordine del Sacro Tesoro. Nel 2002 ha ricevuto il Premio “Antonio Feltrinelli” attribuito dall’Accademia Nazionale dei Lincei ai cittadini italiani per le Letterature orientali.
mci