Hitoiki - Parole del direttore

5 Mag 2011

La luce e l’ombra

/
Posted By
/
Comments0

Quali sensazioni colgono chi vede per la prima volta l’edificio in stile giapponese di Valle Giulia a Roma? Non mi dilungherò in descrizioni architettoniche (se lo desiderate, potete trovarne di dettagliate qui), ma amo ricordare che l’Istituto è opera del noto architetto Yoshida Isoya (1894-1974), autore di moltissimi e importanti progetti, tra i quali l’Accademia d’Arte Giapponese (www.geijutuin.go.jp) nella zona del Parco di Ueno o il Museo Gotoh (www.gotoh-museum.or.jp) a Setagaya. Si tratta di due edifici che si trovano a Tokyo; vi invito davvero, se ne avrete l’occasione, a visitarli con una curiosità in più, ovvero la similitudine stilistica con l’Istituto di Roma.

È innegabile l’originalità della costruzione, che si distingue tra gli omologhi internazionali sul territorio della capitale proprio per l’impronta estetica perentoriamente giapponese. E di nuovo Vi rivolgo un caldo invito alla visita, che sono certo non mancherà di nutrire gli occhi ma soprattutto lo spirito, avvolgendovi in sensazioni che credo non appartengano solo a me che lo vivo nella quotidianità. Lo stesso valga per il giardino giapponese, che lascerei foste voi a giudicare durante una delle visite su prenotazione, che avranno inizio dalla fine di marzo. [..]

La “giapponesità” trapela nell’organizzazione interna degli spazi, basti pensare al grande salone schermato dagli shōji, pannelli in carta scorrevoli. Un pomeriggio, le linee orizzontali d’ombra disegnate sugli shōji mi hanno ricordato quelle della stuoia di bambù che filtra la luce nella casa tradizionale giapponese. Si tratta di un elemento con un poderoso valore emozionale, un oggetto consuetudinario che tuttavia trasmette serenità e riparo in uno spazio interno/interiore. Credo proprio che il fine Yoshida abbia inteso tale effetto nella riflessione progettuale del sito, che merita una volta di più la vostra attenzione in questo momento, arricchito com’è dalla mostra della collezione dell’Istituto Giappone900.

Fumio Matsunaga
Direttore dell’Istituto Giapponese di Cultura in Roma
05 maggio 2011

Leave a Reply