6 Giu 2016

Corso di prova 2016 (POSTI ESAURITI)

/
Posted By
/
Comments0
POSTI ESAURITI Il Corso di Prova è pensato per chi non ha mai studiato il giapponese. Tutti coloro interessati alla nostra lingua e cultura sono benvenuti. Questo corso prevede 2 lezioni da 2 ore. Attraverso il libro di testo “Marugoto Al”, libro di testo usato nei corsi dell’Istituto, potrete avere un assaggio delle lezioni reali....
Read More
5 Giu 2016

Il cinema di Masumura Yasuzo

/
Posted By
/
Comments0
di Maria Roberta Novielli Docente di cinema e letteratura giapponese, oltre che Delegata del Rettore per le attività di “Ca’ Foscari Cinema” Al suo esordio dietro la macchina da presa nel 1957, dopo aver trascorso due anni di studio presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e aver lavorato come aiuto-regista per maestri del...
Read More
5 Giu 2016

GIAPPONE 900

/
Posted By
/
Comments0
di Manuela Moscatiello Dottore di ricerca in Storia dell’Arte del Giappone Université Paris IV-Sorbonne/Università di Bologna Collaboratrice del Centro Studi d’Arte Estremo-Orientale La prima sezione dell’esposizione offre una panoramica dell’arte grafica giapponese del secolo scorso, con particolare attenzione alla produzione del dopoguerra, presentando al pubblico un’accurata selezione di opere della collezione dell’Istituto, in parte inviate...
Read More
5 Giu 2016

Le prime raccolte d’arte giapponese in Italia

/
Posted By
/
Comments0
di Mayumi S. Koyama storico dell’arte,responsabile scientifico della collezione d’Arte Orientale del Museo Civico d’Ivrea “P.A. Garda” Si tratta delle origini del collezionismo di arte giapponese tradizionale, dalle prime opere che raggiunsero l’Italia agli albori della moda dell’esotismo alla fine del XVI secolo, fino alla creazione delle raccolte più consistenti, della fine del XIX secolo,...
Read More
5 Giu 2016

Sankyoku, musica da camera della tradizione giapponese

/
Posted By
/
Comments0
di Daniele Sestili etnomusicologo, docente di Etnomusicologia dell’Asia presso il dipartimento di Studi Orientali, Università Sapienza, Roma Tra i numerosi generi della musica tradizionale, il cosidetto sankyoku, lett. “composizione per tre (strumenti)”, è forse quello più intimamente connesso allo sviluppo dei centri urbani nel periodo Edo (1603-1867). Si tratta del principale repertorio per l’ensemble strumentale...
Read More
5 Giu 2016

Considerazioni (dissenzienti) sull’archetipo di bellezza in Mishima Yukio

/
Posted By
/
Comments0
di Virginia Sica docente presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano E’ noto come il modello globalmente acquisito riguardante lo scrittore Mishima Yukio sia, di volta in volta, associato ad una personalità complessa, fluttuante fra genialità e disagio psichico; alla presunta teorizzazione di un’anacronistica ideologia nazionalista di ispirazione politica di destra;...
Read More
5 Giu 2016

Metamorphosis of Japan After the War (Introduzione al catalogo)

/
Posted By
/
Comments0
di Marc Feustel storico della fotografia, curatore In meno di un ventennio il Giappone è passato da una scottante sconfitta militare allo status di superpotenza economica mondiale. Mentre la storia recente è ben documentata, l’Occidente ha avuto poche opportunità di conoscere la prospettiva giapponese sugli anni del Dopoguerra. Alcuni fotografi tra i quali Araki, Daido...
Read More
5 Giu 2016

E l’arte sfodera la bacchetta magica

/
Posted By
/
Comments0
di Arianna Di Genova giornalista e critico d’arte I mostri giocosi, quasi impastati nell’argilla, di Ugo Rondinone, accolgono il visitatore con smorfie, sorrisi e digrignamenti di denti. Per la maggior parte delle persone che si trovano a transitare davanti al museo di arte contemporanea di Yokohama sono il perfetto sfondo per una foto-souvenir. Ricordano i...
Read More
5 Giu 2016

Un anno dopo in Giappone

/
Posted By
/
Comments0
di Francesco Paolo Cerase professore di solciologia economica Prima dell’11 marzo, il Giappone stava attraversando una complessa fase di trasformazione che lo poneva di fronte a difficili sfide. Dal punto di vista del ruolo e dell’organizzazione dello stato, la sfida principale atteneva alla trasformazione dello stato sviluppista giapponese, fino ad allora imperniato sulla centralità della...
Read More
5 Giu 2016

Il vulcanico decennio – Le avanguardie giapponesi negli anni Sessanta

/
Posted By
/
Comments0
di Luciana Galliano Musicologa Il dopoguerra in Giappone fu amaro e tragico, come hanno mostrato i bellissimi film di Kenji Mizoguchi; come in Germania e in Italia, la sconfitta e la necessità di riformulare l’identità nazionale contribuirono a ripensamenti radicali nell’espressione e nei linguaggi artistici. Contro la meccanicità del processo di selezione all’interno dei circoli...
Read More