7 Dic 2015

RASSEGNA DI CINEMA GIAPPONESE Donne protagoniste 29 gennaio – 18 marzo 2016

//
Comments0

RASSEGNA DI CINEMA GIAPPONESE

Donne protagoniste

29 gennaio – 18 marzo 2016
proiezioni ore 17 e 19.30

Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano

Ruoli e storie di donne al centro della breve rassegna invernale che presenta titoli recentissimi della cinematografia giapponese, acquisiti e messi a disposizione dalla Japan Foundation Film Library di Tokyo. Quattro i titoli in programma, tutti successivi al 2012, che spaziano dal genere fantastico (Akumochan. The Movie, 2014 di Noriyoshi Sakuma), a storie che toccano temi familiari e sociali (Tamako in Moratorium di Nobuhiro Yamashita e Jokyo monogatari di Toshiyuki Morioka, entrambe del 2013) fino a drammi esistenziali  sviluppati nella forma di road movie (Petal Dance, 2013, di Hiroshi Ishikawa).

venerdì 29 gennaio ore 17.00
(replica giovedì 25 febbraio ore 19.30)
My Little Nightmare: The Movie / Akumuchan – The Movie
悪夢ちゃん The 夢ovie di Noriyoshi SAKUMA
2014, 120 min, C, bluray ©Toho
Cast: Manatsu Kimura (Yuiko Koto), Keiko Kitagawa (prof.ssa Ayami), Gackt (Takashi Shiki/Principe apparso in sogno)

Il suo ultimo incubo sarà anche il suo primo amore?
I sogni divertenti, paurosi, stravaganti della giovane studentessa Yuiko sembrano misteriosamente predire il futuro infausto dei protagonisti dei suoi viaggi onirici; la professoressa Ayami, per buona sorte, è in grado di interpretarli, cercando di prevenire il peggio e di fare fronte ai vari incidenti che si succedono uno dopo l’altro. Primo personaggio ad apparire in sogno a Yuiko nelle vesti di un principe affascinante è Shiki Takashi,
lo studente che il giorno successivo, con grande suo stupore, viene presentato all’intera scolaresca come nuovo compagno di classe.
Il film – che si colloca nel genere fantastico – è un adattamento cinematografico della fiction televisiva “Akumu-chan (2012),” tratta dal romanzo Yume chigai, di Onda Riku; la varie tipologie dei personaggi, il ritratto realistico delle relazioni interpersonali tra i ragazzi di oggi e l’uso in larga scala della computer grafica per gli effetti visivi dell’universo onirico hanno contribuito a far apprezzare la fiction prima, e il film poi, sia tra le giovanissime generazioni ,che evidentemente si riconoscono negli atteggiamenti descritti, sia tra il pubblico adulto.

Giovedì 4 febbraio ore 19.30
(replica venerdì 18 marzo ore 17.00)
Tamako in Moratorium / Moratoriamu Tamako
もらとりあむタマ子 di Nobuhiro YAMASHITA
2013, 78 min, C, bluray ©Bitters End ©2013 “Tamako in Moratorium” Film Partners
Cast: Atsuko Maeda (Tamako), Suon Kan (Zenji)

Selezionato alla 18esima edizione del Busan International Film Festival, il film è nato come adattamento cinematografico di un videoclip di 30 secondi trasmesso sul canale musicale televisivo Music ON! TV. Il regista Nobuhiro Yamashita (sua la
regia anche di Linda Linda Linda, My Back Page, The Drudgery Train) descrive le pigre giornate di Tamako, una ragazza ventitreenne che, terminati gli studi universitari, si ritira passivamente nel negozio di articoli sportivi del padre, senza mostrare alcun interesse per la cura della casa, il lavoro in negozio o per una vita in qualche modo attiva. Trascorre i giorni leggendo manga, giocando al computer, mangiando svogliatamente e dormendo; priva di iniziativa, non accoglie le esortazioni del padre che – vivendo da solo – si aspetterebbe un minimo di aiuto in casa o in negozio. Il film scruta Tamako nello scorrere delle quattro stagioni, in attesa di qualche evento che possa scuoterla da quel torpore esistenziale.

venerdì 12 febbraio ore 19.30
(replica giovedì 3 marzo ore 17.00)
Petal Dance /Petaru dansu
ペタル ダンス di Hiroshi ISHIKAWA
2013, 90 min, C, bluray ©Bitters End Inc. ©2013 “Petal Dance” Film Partners
Cast: Aoi Miyazaki (Jinko), Shiori Kutsuna (Haraki), Sakura Ando (Motoko), Kazue Fukiishi (Miki)

Terzo lungometraggio di Hiroshi Ishikawa (dopo Tokyo sora del 2002 e Su-ki-da del 2005), noto principalmente per la regia di spot commerciali, Petal Dance è un toccante road movie che racconta emozioni e apprensioni di quattro personaggi femminili, ognuno alle prese con i propri problemi e situazioni da affrontare e risolvere. Amiche di lunga data, Jinko e Motoko apprendono che una loro ex-compagna di studi, Miki, ha tentato il suicidio gettandosi nell’oceano. Al viaggio che le due donne decidono di intraprendere per far visita alla vecchia compagna, ora ricoverata in un ospedale psichiatrico, si aggiunge Haraki, recente conoscenza di Jinko, che si offre come autista. Il viaggio reale si trasforma in un viaggio nella memoria e nel vissuto personale delle quattro donne, in funzione catartica.

Giovedì 18 febbraio ore 17.00
(replica martedì 15 marzo ore 19.30)
Tokyo Losers /Jokyo monogatari
上京ものがたり di Toshiyuki MORIOKA
2013, 109 min. C, bluray ©Phantom Film ©2012 Rieko Saibara Eshogakukan/”Tokyo Losers” FilmPartners
Cast: Kie Kitano (Natsumi), Sosuke Ikematsu (Ryosuke),
Asaka Seto (Fubuki)

SI CONSIGLIA LA VISIONE AD UN PUBBLICO ADULTO

Come in molte storie raccontate dai cineasti giapponesi di ogni generazione, Jokyo monogatari – che ricalca nel titolo il celeberrimo Tokyo monogatari di Ozu – descrive sogni e ambizioni di quanti lasciano le zone rurali del Giappone per trasferirsi a Tokyo in cerca di fortuna (il termine Jokyo sta proprio a indicare lo spostamento verso la capitale). Questa volta è Natsumi – ragazza giovane, carina e squattrinata – a stabilirsi nella metropoli, inseguendo il sogno di diventare una disegnatrice di successo. Si iscrive a una Scuola d’Arte, ma per mantenersi è costretta a lavorare dapprima come part-timer in una izakaya (pub giapponese), poi come hostess in un bar, dove la paga è migliore ma dove subisce continue umiliazioni da parte di un manager piuttosto triviale. Lo stress accumulato sul lavoro, il poco tempo a disposizione per dedicarsi al disegno e un giovane scansafatiche che si stabilisce a casa sua, succhiandole soldi e energie, sembrano remare contro i suoi sogni…Riuscirà Natsumi a non cedere a tutte le difficoltà che sembrano allontanarla dalle sueaspirazioni? Il film è tratto dall’omonimo manga,autobiografico, di Rieko Saibara, nota manga-ka giapponese, pubblicato dalla casa editrice Shogakukan e vincitore nel 2005 dello Short Story Award al IX Tezuka Osamu Cultural Award

giovedì 25 febbraio ore 19.30
My Little Nightmare: The Movie / Akumuchan – The Movie (replica)
悪夢ちゃん The 夢ovie di Noriyoshi SAKUMA
2014, 119 min, C, bluray

giovedì 10 marzo ore 17.00
Petal Dance / Petaru Dansu (replica)
ペタル ダンス di Hiroshi ISHIKAWA
2013, 90 min, colore, bluray

martedi 15 marzo ore 19.30
Tokyo Losers / Jokyo monogatari (replica)
上京ものがたり di Toshiyuki Morioka
2013, 109 min. C, bluray
SI CONSIGLIA LA VISIONE AD UN PUBBLICO ADULTO

venerdì 18 marzo ore 17.00
Tamako in Moratorium / Moratoriamu Tamako (replica)
もらとりあむタマ子 di Nobuhiro YAMASHITA
©2013 “Tamako in Moratorium” Film Partners
2013, 78 min, C, bluray

immagine in evidenza: (C)2013”Petal Dance” Film Partners