28 Ott 2019

“Falò all’alba” di Koichi Doi martedì 5 novembre ore 18.30

//
Comments0

“Falò all’alba” (Tit. orig. Yoake no takibi よあけの焚き火, 2019, 72′) , opera prima del regista Koichi Doi presentata in anteprima nazionale al Ravenna Nightmare Film Festival (1 novembre 2019). Introdotto dal prof. Marco Del Bene, curatore della XVII edizione dell’Ottobre Giapponese a Ravenna, Koichi Doi sarà ospite anche dell’Istituto Giapponese, e incontrerà il pubblico al termine del film.

Sinossi:

Una mattina d’inverno, la star del teatro Kyogen, Motonari Okura, parte in macchina da Tokyo con il figlio Yasunari, verso una baita in una remota zona montuosa del nord del Giappone, per una sessione intensiva individuale di studio. La famiglia Okura è famosa per avere preservato e tramandato, da oltre 650 anni, la tradizione del Kyogen (teatro comico tradizionale) in Giappone. Lo stesso Motonari e il fratello maggiore, da bambini, erano stati condotti dal padre in quella baita per ricevere il suo insegnamento, ma questa è la prima volta in cui Motonari si appresta a fare lo stesso con il figlioletto Yasunari, sottoposto allo spartano regime di faccende domestiche, cura della persona e rigide lezioni di teatro. Il bambino, deluso e ferito dal severo trattamento paterno, sta sul punto di cedere, ma la visita di un vecchio amico di famiglia, accompagnato dalla nipote Sakiko, sembra portare delle novità…

 

Nota Biografica:
Koichi Doi

Koichi Doi è nato a Yokohama nel 1978. Si è laureato presso l’Università di studi artistici di Tama, a Tokyo. Ha lavorato come aiuto regia di per Seiichi Motohashi, un cineasta noto per la produzione di documentari quali Il villaggio di Nadja e Alexei e la primavera, opere sulle popolazioni e le persone che vino in aree che sono state colpite dalle radiazioni a seguito del disastro di Chernobyl.
Doi ha iniziato a lavorare come regista alla Sakura Eigasha SpA. dal 2009 e, in tale veste, ha realizzato numerosi programmi televisivi, pubblicità, documentari e video promozionali.

Filmografia Selezionata:

Foujita, lungometraggio di Kohei Oguri, (aiuto regista); Chōkin, Metal Chasing: l’arte di Akira Yamamoto, cortometraggio, (regista); Makie: l’arte delle lacche di Kōichi Nakano, cortomentraggio (regista).

 

Marco Del Bene

Docente di Storia del Giappone moderno e contemporaneo alla “Sapienza” Università di Roma, ha compiuto studi sugli aspetti economici, politici, istituzionali della storia del Giappone, approfondendo in particolare la nascita e lo sviluppo della società di massa. Attualmente le sue ricerche sono focalizzate sul Giappone del secondo dopoguerra. Affianca all’attività accademica quella di divulgazione della storia e della cultura del Giappone in Italia, sia collaborando alla realizzazione di programmi televisivi di carattere storico, sia come ideatore e organizzatore del festival “Ottobre Giapponese” che dal 2003 si tiene, con cadenza annuale, in tutta la provincia di Ravenna. In collaborazione con il Ravenna Nightmare Film Festival 2019 e nell’ambito della XVII edizione dell’Ottobre Giapponese, il 1 novembre presenterà l’anteprima nazionale di Yoake no Takibi /Falò all’alba al Palazzo del Cinema e dei Congressi di Ravenna, alla presenza del regista.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In collaborazione: 17° edizione Ottobre Giapponese e Ravenna Nightmare Film Festival

 

 

 

Immagini : (c)Sakura Eiga